by TGCOM24

Tiramisù Day: Il 21 marzo si celebra il dolce italiano più famoso

Quest’anno il 21 marzo non si celebrerà solamente l’equinozio di primavera, ma, su iniziativa di Oscar Farinetti, patron di Eataly, si festeggerà anche il Tiramisù Day.

Oscar Farinetti, insieme ai giornalisti e scrittori enogastronomici autori del libro “Tiramisù. Storia, curiosità, interpretazioni del dolce italiano più amato” (edito da Giunti), Clara e Gigi Padovani, ha (giustamente, verrebbe da dire) deciso che il tiramisù meritava una giornata a lui interamente dedicata.

Si tratta di uno dei dolci italiani più conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, nato, a quanto pare (è questo quello che si scopre leggendo le pagine dei Padovani), in Friuli Venezia Giulia. Ed è stato proprio dallo store Eataly del capoluogo di questa regione, Trieste, che è stata annunciata il 30 gennaio scorso la creazione di una festa speciale per il tiramisù.

“Ma il tiramisù non era nato in Veneto?”, si staranno chiedendo in molti, probabilmente. I coniugi Padovani hanno invece ribaltato le credenze, individuando nel ristorante “Al Vetturino” di Pieris (in provincia di Gorizia) il vero antenato del dolce, dove l’idea originale fu partorita, e nell’Hotel Roma di Tolmezzo (in provincia di Udine) il luogo in cui, in un secondo momento, la ricetta venne perfezionata. Il tiramisù, dunque, non sarebbe stato ideato nel 1970 presso il ristorante “Le Beccherie” di Treviso, come pensano i più, ma sarebbe piuttosto nato dal genio creativo di un’altra regione italiana: sia i veneti che i friulani hanno già impugnato cucchiai colmi di mascarpone per rivendicare il primato, però. Il Tiramisù Day non ha certo l’obiettivo di aizzare rivalità fra le due regioni: che si creda alle origini venete o friulane del celeberrimo dolce, poco cambia, perché la giornata del tiramisù andrà in scena in tutti i punti vendita Eataly sparsi per lo Stivale, non solo in quello di Trieste.

Tanti sono i cibi che hanno giornate a loro dedicate: il 29 settembre, per esempio, cade il Coffee Day, mentre il 1° giugno si festeggia la Giornata Mondiale del Latte, e saranno tutti d’accordo sul fatto che anche il tiramisù meritasse la sua. Non resta che aspettare il 21 marzo: che il conto alla rovescia abbia inizio.

Di Indira Fassioni per nerospinto.it