by TGCOM24

Sexy Fish: tra arte e buon cibo

Spigola cilena con purè di carciofo e un’insalata di anguilla affumicata con foie gras, orata ai semi di sesamo, salmone affumicato della Nuova Zelanda, tartare di tonno e gamberi del Madagascar ma anche granchio e spiedini di polpo, sashimi e tempura, ostriche e caviale.
Benvenuti a Sexy Fish, il ristorante che coniuga l’eccellenza culinaria all’amore per l’esagerazione.

    Situato a Berkeley Square, nel cuore di Mayfair, è forse il locale più trendy di Londra. Inaugurato due mesi fa, è abitualmente frequentato, infatti, da attori, cantanti e celebrità che affollano la capitale britannica.
    Costato 15 milioni di sterline, cattura l’attenzione a prima vista: all’ingresso un portiere in bombetta e una vistosa insegna luminosa a forma di pesce; all’interno pavimenti in marmo verde, poltroncine rosse in pelle e oro sfavillante tutt’intorno.

    Sexy Fish contiene, inoltre, una delle collezioni di arte contemporanea più preziose mai create per un ristorante a Londra.
    Damien Hirst ha creato apposta tre opere: due statue di sirene in bronzo blu e un grande pannello di una sirena con uno squalo.
    Il coccodrillo di quattro metri a effetto mosaico alla parete, invece, è opera dell’architetto Frank Gehry.

    I soffitti sono stati affrescati da Michael Roberts, mentre le due sale private vantano i due acquari di coralli più grandi del mondo con cento tipi diversi di pesce che nuotano all’interno.
    Qui i capolavori si creano anche in cucina, grazie all’arte del giovane chef inglese Ben Orpwood. Vi attende un menu che ha già conquistato non solo i turisti in cerca dei locali più trendy a Mayfair ma i veri amanti del cibo.


    Sexy Fish
    Berkeley Square House,
    Berkeley Square London W1J 6BR
    www.sexyfish.com


    A cura di nerospinto.it