by TGCOM24

Tortino di alici

Tortino di alici
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 40'
  • Preparazione: 30'

Ingredienti:

  • * 4 persone *
  • 40 alici fresche
  • 4 patate medie
  • 4 pomodori rossi maturi
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • qualche rametto di timo fresco

Il tortino di alici è un piatto a base di pesce tipico del Lazio. Si prepara con strati di patate lesse, pomodori rossi e alici fresche, il tutto profumato dal timo. Il tortino di alici è un secondo piatto molto semplice da realizzare ma, al tempo stesso, gustoso e completo. La particolarità sta nella forma, che ricorda proprio quella di una porzione di lasagne! Se non avete il timo potete sostituirlo con il rosmarino fresco.

Procedimento

Lessate le patate in abbondante acqua salata per circa 25 minuti dall'ebollizione. Scolatele e tagliatele in fette spesse meno di un cm, senza eliminare la buccia. Lavate e asciugate i pomodori, eliminate il torsolo centrale e tagliateli in fette circolari dello stesso spessore delle patate.

Fig. 1

Pulite le alici eliminando la testa, la lisca e le viscere. Lavatele sotto l'acqua corrente e tamponatele con carta da cucina. Ungete il fondo di una teglia rettangolare 15x25 cm, formate un primo strato con le fette di patate,

Fig. 2

proseguite con le alici (con il dorso rivolto verso l'alto) e con le fette di pomodoro. Condite con un pizzico di sale e un filo d'olio. Continuate fino a esaurimento degli ingredienti, quindi condite ancora con l'olio, il sale e

Fig. 3

le foglioline di timo fresco. Infornate il tortino di alici a 180 gradi per circa 40 minuti.

Fig. 4

Sfornatelo, lasciatelo intiepidire e tagliatelo in fette quadrate. Servite immediatamente.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 05/05/2014

Lo sapevate che...

Il tortino di alici si può realizzare anche senza i pomodori e con una forma diversa. Alcuni usano il pangrattato in superficie, altri aggiungono erbe e ingredienti per renderlo più saporito.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI