by TGCOM24

Tiramisù

Tiramisù
  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 30'

Ingredienti:

  • * 8 persone *
  • 500 g di mascarpone
  • una confezione di savoiardi
  • 6 cucchiai di maraschino (o altro liquore)
  • 150 g di zucchero semolato
  • 12 tazzine di caffè
  • 10 tazzine di acqua
  • 3 uova medie freschissime
  • cacao amaro q.b.
  • cioccolato fondente grattugiato (facoltativo) q.b.

Il tiramisù è un dessert tipico della pasticceria di tutta Italia, uno dei dolci più amati e apprezzati in assoluto! Si prepara con strati di savoiardi imbevuti di caffè e farciti con una golosa crema al mascarpone. Del tiramisù esistono decine di ricette e varianti. Lo si può preparare con la frutta, con tanti tipi di liquori diversi e con la crema pasticcera al posto di quella classica al mascarpone. La mia ricetta del tiramisù resta quasi del tutto fedele a quella canonica, non fosse per il maraschino croato, che ho aggiunto alla crema, e per il cioccolato fondente grattugiato che ho sostituito al cacao amaro!

Procedimento

Montate in una ciotola il mascarpone, le uova, il maraschino e lo zucchero fino ad ottenere un composto soffice e cremoso. Intingete per un istante i savoiardi nel caffè miscelato con l’acqua, facendo attenzione a non farli inzuppare troppo.

Fig. 1

Disponeteli sul fondo di una pirofila rettangolare e versatevi il composto di mascarpone, livellate e proseguite formando altri strati.

Fig. 2

Concludete il tiramisù con uno strato di crema che spolverizzerete con il cacao amaro o il cioccolato grattugiato.

Fig. 3

Ponete il tiramisù in frigo per almeno due ore prima di servire.

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 10/08/2016

TAG RICETTA:

Lo sapevate che...

Assicuratevi che le uova che utilizzate siano freschissime, poiché il procedimento del tiramisu non ne prevede la cottura. Potete disporre i savoiardi nella classica teglia rettangolare o nei simpatici bicchierini monoporzione.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI