by TGCOM24

Timballini di miglio e fiori di zucca

Timballini di miglio e fiori di zucca
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 30'
  • Preparazione: 15'

Ingredienti:

  • * 4 timballini *
  • 150 g di miglio
  • 800 ml di acqua
  • 1 cipolla rossa piccola
  • 100 g di fiori di zucca
  • 120 g di piselli surgelati
  • 100 ml di vino bianco
  • q.b pangrattato
  • q.b sale e pepe
  • un filo d'olio di oliva
  • mandorle sgusciate per decorare q.b.

I timballini di miglio e fiori di zucca sono degli sformatini vegetariani realizzati con miglio, piselli e fiori di zucca, gratinati in forno per qualche minuto per formare la crosticina croccante. I timballini sono decorati e arricchiti dalle mandorle sgusciate, potete profumarli con il prezzemolo e sono buonissimi anche tiepidi!

Procedimento

Sciacquate il miglio sotto l'acqua corrente, quindi versatelo in una pentola e copritelo con l'acqua. Cuocete per circa 20 minuti dall'ebollizione, salate leggermente e scolatelo. Tenete da parte. Soffriggete la cipolla affettata sottilmente in un filo d'olio.

Fig. 1

Aggiungete i piselli, fate insaporire per qualche minuto quindi sfumate con il vino bianco. Proseguite la cottura (a fuoco dolce e con il coperchio) per circa 20 minuti, regolate di sale e pepe.

Fig. 2

Pochi minuti prima di terminare la cottura aggiungete i fiori di zucca tritati grossolamente. Amalgamate le verdure e trasferite in una ciotola capiente. Aggiungete anche il miglio ben scolato.

Fig. 3

Amalgamate bene tutti gli ingredienti, quindi distribuiteli nei pirottini di ceramica rivestiti di carta da forno. Cospargete la superficie di pangrattato.

Fig. 4

Passate i timballini di miglio sotto il grill fino a quando non saranno dorati in superficie. Decorate con le mandorle tritate e servite.

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 30/06/2015

TAG RICETTA:

Lo sapevate che...

Potete realizzare questi timballini utilizzando le zucchine insieme ai loro fiori, magari sostituendole ai piselli.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI