by TGCOM24

Stelline ripiene ai funghi e asiago

Stelline ripiene ai funghi e asiago
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 120'

Ingredienti:

  • * 6 persone *
  • Per la pasta all'uovo:
  • 300 g di farina tipo 00
  • 3 uova medie
  • un pizzico di sale
  • Per il ripieno:
  • 300 g di funghi pleurotus
  • 250 g di ricotta vaccina asciutta
  • 100 g di asiago
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • uno spicchio di aglio
  • un cucchiaio di prezzemolo fresco
  • sale q.b.
  • Per il condimento:
  • una grossa di noce di burro
  • un ciuffo di prezzemolo fresco
  • 2 rametti di maggiorana
  • 2 rametti di timo
  • asiago grattugiato q.b.

Le stelline ripiene ai funghi e asiago sono un primo piatto delle feste realizzato con pasta fresca all’uovo farcita con un ripieno di ricotta, asiago grattugiato e funghi pleurotus. Questi ravioli sono molto scenografici, perfetti per la tavola di Natale e sono conditi in bianco con burro fuso, un trito di erbe aromatiche e una mantecatura all’asiago. Se preferite, potete condirli anche con un sugo semplice di pomodoro, farete un figurone lo stesso.

Procedimento

Disponete la farina a fontana su una spianatoia, aggiungete le uova sgusciate al centro e un pizzico di sale. Impastate il tutto con le mani fino a ottenere un panetto di colore tendente al giallo, uniforme e modellabile. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare per 30 minuti. Nel frattempo, pulite i funghi eliminando la parte finale e sciacquateli velocemente sotto l’acqua corrente.

Fig. 1

In una casseruola antiaderente versate l’olio, aggiungete l’aglio sbucciato, i funghi tagliati a pezzetti e il prezzemolo tritato. Cuoceteli a fuoco vivo, regolate di sale e quando l’acqua di cottura si sarà completamente asciugata toglieteli dal fuoco e frullateli. Raccogliete in una terrina la ricotta schiacciata con una forchetta

Fig. 2

e l’asiago grattugiato. Unite quindi anche i funghi frullati. Lavorate il panetto di pasta su un piano infarinato,

Fig. 3

dividetelo con una spatola in pezzi più piccoli e ricavatene tante sfoglie rettangolari con la macchina per pasta (realizzate uno spessore al punto 5 o 6 della macchina). Posizionate piccole noci di ripieno sulla sfoglia distanti qualche cm l’una dall’altra, facendo attenzione a non sporcare il resto della sfoglia.

Fig. 4

Ripiegate su sé stesso il lato di sfoglia che avrete lasciato libero, sigillate bene la pasta intorno al ripieno avendo cura di far fuoriuscire tutta l’aria. Ricavate i ravioli con lo stampo che preferite e disponeteli su un vassoio ben infarinato.

Fig. 5

Lessate i ravioli di ricotta in abbondante acqua salata, scolateli al dente e conditeli con il burro che avrete sciolto insieme alle erbe aromatiche tritate.

Fig. 6

Mantecate quindi con l’asiago grattugiato e servite i ravioli di ricotta immediatamente.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 18/12/2012

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI