by TGCOM24

Spaghetti allo scoglio

Spaghetti allo scoglio
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 20'
  • Preparazione: 30'

Ingredienti:

  • * 4 persone *
  • 400 g di spaghetti
  • 500 g di cozze già pulite
  • 500 g di vongole veraci
  • 4 scampi freschi
  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • un pizzico di peperoncino piccante
  • 500 g di pomodorini freschi
  • sale q.b.

Gli spaghetti allo scoglio sono un primo piatto di pesce preparato con un gustoso sughetto al pomodoro impreziosito da vongole, cozze, gamberi e scampi freschi. Se preferite, potete aggiungere anche il calamaro tagliato ad anelli e rendere il gusto più deciso insaporendo con il peperoncino piccante.

Procedimento

Pulite le cozze eliminando la barbetta e sciaquatele sotto l’acqua corrente sfregandole per eliminare qualche residuo. Sciacquate velocemente gli scampi e metteteli da parte. Portate a ebollizione abbondante acqua salata in cui cuocerete gli spaghetti.

Fig. 1

Nel frattempo, in una casseruola fate soffriggere l’aglio e il peperoncino nell’olio, aggiungete i pomodorini lavati e tagliati a metà e lasciate cuocere per 5 minuti con il coperchio a fuoco vivo. Aggiungete gli scampi facendo attenzione a mescolare con cura per evitare di romperli e continuate la cottura per altri 5 minuti.

Fig. 2

Unite anche le cozze e le vongole (che avrete tenuto per almeno un’ora in acqua salata). Coprite con il coperchio, fate aprire i molluschi, dopodiché salate e aggiungete il prezzemolo fresco tritato.

Fig. 3

Scolate gli spaghetti al dente, conditeli con il sugo allo scoglio e serviteli immediatamente.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 24/09/2013

Lo sapevate che...

Servite gli spaghetti allo scoglio decorandolo con qualche cozza con il guscio e con il prezzemolo fresco tritato!

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI