by TGCOM24

Spaghetti alle olive pasole

Spaghetti alle olive pasole
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 15'
  • Preparazione: 15'

Ingredienti:

  • * 4 persone *
  • 400 g di spaghetti
  • 300 g di olive pasole
  • 4 cucchiai di olio di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • un ciuffo di prezzemolo fresco
  • 1 peperoncino piccante
  • sale q.b.
  • acqua q.b.

Gli spaghetti alle olive pasole sono un primo piatto veloce e gustoso preparato con un condimento semplice a base di olive pasole e peperoncino. Le olive pasole sono una varietà pugliese di olive nere, dolci e carnose, perfette per condire un piatto di pasta visto che, in cottura, esplodono letteralmente liberando tutto il loro colore e sapore! Queste olive si cucinano, di solito, anche fritte ma vi posso garantire con gli spaghetti sono tutta un’altra cosa. Io sono vicina alla Puglia, perciò di tanto in tanto vedo arrivare in cucina qualche etto di queste meravigliose olive, e allora so già che destino avranno!

Procedimento

Portate a ebollizione abbondante acqua salata. Lessate gli spaghetti al dente. Nel frattempo, soffriggete nell’olio lo spicchio d’aglio e il peperoncino tritato. Dopo qualche istante, aggiungete le olive intere e lasciatele insaporire a fuoco medio mescolando spesso. Cuocete per circa 15 minuti con il coperchio aggiungendo qualche cucchiaio di acqua fino a quando non saranno tenere e non avranno rilasciato il colore nero. Regolate di sale e poi scolate gli spaghetti al dente.

Fig. 1

Fateli insaporire nel condimento di olive, profumate con il prezzemolo fresco tritato e mescolate bene.

Fig. 2

Servite immediatamente gli spaghetti alle olive pasole.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 28/11/2013

Lo sapevate che...

Quando le olive nere sono grosse e dolci, carnose e saporite, è impossibile non prepararci un piatto che le veda protagoniste! Provate questo plumcake salato, per esempio...

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI