by TGCOM24

Ravioli dolci di Carnevale

Ravioli dolci di Carnevale
  • Difficoltà: difficile
  • Preparazione: 45'

Ingredienti:

  • * per 8 persone *
  • 300 g di farina
  • 50 g di zucchero
  • 6 cucchiai di vino bianco
  • 1 uovo
  • 1 albume
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • per il ripieno:
  • 400 g di ricotta
  • 120 g di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 1 bustina di vanillina

I ravioli dolci sono dei golosi fagottini fritti tipici del periodo di Carnevale. I panzerotti dolci si possono farcire in tanti modi diversi, io ho utilizzato il ripieno classico di ricotta e zucchero. Nulla vieta, però, di aggiungere gocce di cioccolato, aromi e frutta candita per arricchire ancora di più i ravioli dolci. Realizzate una sfoglia piuttosto sottile e sigillate bene i bordi dei ravioli dolci per evitare che la ricotta fuoriesca in cottura rovinando irrimediabilmente il risultato.

Procedimento

Disponete la farina a fontana, unite l’uovo, l’albume, lo zucchero, il vino bianco, il lievito e il sale. Impastate il tutto con le mani fino a ottenere un panetto omogeneo e piuttosto elastico. Lasciate riposare per 30 minuti.

Fig. 1

Preparate il ripieno amalgamando in una ciotola la ricotta con lo zucchero, il tuorlo e la vanillina. Stendete la pasta in sfoglie sottili e larghe almeno 12-15 cm.

Fig. 2

Disponete sul bordo di ogni sfoglia mucchietti di ripieno distanti 3 o 4 cm l’uno dall’altro. Ricopriteli piegando su sé stessa la sfoglia e ritagliate con una rotella o un tagliapasta circolare tanti panzerotti di 5 cm di diametro.

Fig. 3

Nel caso utilizziate un tagliapasta, sigillate bene i bordi dei ravioli dolci con i rebbi di una forchetta. Friggeteli bene in abbondante olio caldo fino a quando saranno leggermente dorati ma non troppo scuri.

Fig. 4

Scolate i ravioli dolci su carta assorbente, lasciateli raffreddare e spolverizzateli di zucchero a velo.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 12/02/2013

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI