by TGCOM24

Pollo alla cacciatora

Pollo alla cacciatora
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 1h
  • Preparazione: 30'

Ingredienti:

  • * 4 persone *
  • 1,5 kg di pollo
  • 2 filetti di acciuga
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 peperoncini
  • 1 cucchiaino di capperi
  • 2 rametti di rosmarino
  • 500 g di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 5 cucchiai di olio di oliva
  • sale q.b.

Il pollo alla cacciatora è un secondo piatto di carne molto gustoso tipico dell'Abruzzo, realizzato con il pollo insaporito da erbe, capperi e aglio. Il pollo alla cacciatora è un piatto molto diffuso e si presta a moltissime varianti anche se questa sembra essere quella che si avvicina di più alla ricetta tradizionale :) Mi raccomando, non siate parsimoniosi con l'aglio o il peperoncino!

Procedimento

Preparate tutti gli ingredienti. Dividete il pollo in pezzi, lavateli e tamponateli con carta assorbente. Sbucciate e tritate l'aglio, spezzettate i peperoncini, dissalate i capperi e tritate il rosmarino. Ponete l'olio in una casseruola bassa, fatevi sciogliere le acciughe a fuoco basso e solo a quel punto aggiungete il trito di aglio, rosmarino e peperoncino. Fate soffriggere per qualche istante, aggiungete quindi il pollo e

Fig. 1

i capperi. Fate rosolare il pollo per bene, da entrambi i lati in modo uniforme. Aggiungete a questo punto il succo di limone e proseguite la cottura per circa mezz'ora con il coperchio e a fiamma bassa. Unite la passata di pomodoro, regolate di sale e

Fig. 2

cuocete ancora per 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Servite il pollo alla cacciatora immediatamente.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 19/05/2014

Lo sapevate che...

Il pollo alla cacciatora richiede una cottura abbastanza lunga (almeno un'ora), soprattutto se si tratta di un pollo ruspante, le cui carne sono più sode e resistenti. Se doveste utilizzare un pollo d'allevamento la cottura potrebbe essere più breve, regolatevi perciò con una gustosa prova assaggio!

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI