by TGCOM24

Pavlova alle fragole

Pavlova alle fragole
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 1h
  • Preparazione: 30'

Ingredienti:

  • * pavlova di 22 cm *
  • 6 albumi d'uovo
  • 280 g di zucchero semolato finissimo
  • un pizzico di cremor tartaro
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • un cucchiaio di amido di mais
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • Per decorare:
  • fragole fresche q.b.
  • zucchero a velo q.b.
  • 250 ml di panna fresca

La pavlova alle fragole è un dolce goloso realizzato con una meringa, croccante fuori e soffice come una nuvola dentro. Si prepara in modo piuttosto semplice, a patto di seguire pochi semplici consigli! La pavlova, al contrario di quando potrebbe sembrare, non è eccessivamente dolce e stucchevole, anche perché il più delle volte si accompagna a frutta fresca, panna non zuccherata o yogurt greco che bilanciano la dolcezza con la loro acidità. Un dolce sontuoso ed elegante, perfetto per ogni occasione!

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180 gradi e disegnate su una leccarda rivestita di carta da forno un cerchio di 22 cm. Montate gli albumi con le fruste elettriche insieme al cremor tartaro e all'estratto di vaniglia. Man mano che gli albumi si montano, aggiungete un cucchiaio di zucchero alla volta.

Fig. 1

Incorporate anche la fecola, l'amido setacciati e l'aceto fino a quando la meringa non sarà ben soda e lucida.

Fig. 2

Distribuite la meringa sulla leccarda (ricordate di girare la carta con il lato scritto a penna rivolto verso il basso). Formate un cerchio increspato e leggermente incavato. Infornate la pavlova a 120 gradi per circa un'ora e mezza.

Fig. 3

La pavlova dovrà dorarsi pochissimo. Spegnete il forno, apritelo leggermente e lasciate raffreddare così la vostra pavlova. Quindi, decoratela in superficie con la panna montata e non zuccherata, le fragole fresche e lo zucchero a velo.

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 21/04/2015

TAG RICETTA:

Lo sapevate che...

La pavlova è una torta di origine australiana, realizzata in onore della ballerina russa Anna Pavlova durante una tappa della sua tourné in Australia e Nuova Zelanda intorno al 1920.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI