by TGCOM24

Patate duchesse

Patate duchesse
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 20'
  • Preparazione: 1h

Ingredienti:

  • * 25 patate duchesse *
  • 500 g di patate
  • 40 g di burro
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 2 tuorli d'uovo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.

Le patate duchesse sono un contorno di origine francese, gustosissimo e scenografico, realizzato con patate schiacciate condite con burro, uova e parmigiano cotte in forno con la forma di stella. Le patate, si sa, si cucinano in mille modi e ogni modo ha un suo fascino che le rende irresistibili! Le patate duchesse, per esempio, oltre ad essere buone sono anche molto belle e si servono spesso come sfizioso contorno di secondi di carne o di pesce. I bambini, poi, ci vanno matti! Non abbiate paura o esitazione nella creazione dei ciuffetti con la sac à poche…anzi! Più decisi saranno i movimenti, più le patate saranno regolari

Procedimento

Lessate le patate in acqua bollente per 30 minuti. Scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate. Raccoglietele quindi in una terrina insieme ai fiocchetti di burro,

Fig. 1

aggiungete il parmigiano grattugiato, i tuorli e insaporite con sale, pepe e noce moscata.

Fig. 2

Riempite una sac à poche con bocchetta a stella con il composto ottenuto, formate tanti ciuffetti su una placca rivestita di carta da forno e infornateli a 200° per circa 20 minuti.

Fig. 3

Quando le patate duchesse saranno leggermente dorate, sfornatele e servitele.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 13/09/2013

Lo sapevate che...

Per realizzare questo piatto, le patate migliori sono quelle rosse perché hanno una consistenza più farinosa. Mi raccomando, cercate di preparare l’impasto quando le patate sono ancora calde, altrimenti avrete difficoltà nell’ottenere la consistenza giusta! Poi, una volta pronte, non ce le vedreste benissimo come accompagnamento a una deliziosa orata al cartoccio? Che acquolina! Guardate la video ricetta

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI