by TGCOM24

Pasticcini alla crema e alchermes

Pasticcini alla crema e alchermes
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 40'
  • Preparazione: 1h

Ingredienti:

  • * 15 pasticcini *
  • 2 sfoglie rettangolari per dolci giù pronte
  • Per il pan di spagna:
  • 250 g di farina tipo 00
  • 5 uova
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • Per la crema pasticcera:
  • 500 ml di latte intero
  • 150 g di zucchero semolato
  • 50 g di farina 00
  • 3 uova
  • mezzo limone
  • Per la bagna:
  • 100 ml di alchermes
  • 50 ml di acqua
  • Per decorare:
  • zucchero a velo q.b.

I pasticcini alla crema e alchermes sono un golosa variante alla più tradizionale ricetta delle zuppette napoletane. Si tratta di dolcetti formati da un doppio strato di sfoglia e pan di spagna arricchiti da una delicata crema pasticcera e dal colorato liquore alchermes, una vera delizia! Le zuppette portano questo nome proprio perché sono soffici e inzuppate di liquore che però, se preferite, può essere sostituito con il succo di arancia, limone o amarena per renderle analcoliche!

Procedimento

Preparate la crema pasticcera sbattendo in una casseruola le uova con lo zucchero. Incorporate la farina setacciata e, sempre mescolando con una frusta a mano, unite anche il latte. Trasferite la casseruola sul fuoco medio, unite mezzo limone privato della polpa e cuocete la crema mescolando sempre fino a quando non si sarà addensata.

Fig. 1

Sbattete in una ciotola le uova con lo zucchero fino a quando non avrete ottenuto un composto gonfio, incorporate delicatamente il succo di limone e poi la farina setacciata con il lievito.

Fig. 2

Imburrate e infarinate una teglia rettangolare media, versatevi il composto e livellate bene. Cuocete per circa 40 minuti a 180°. Lasciate raffreddare il pan di spagna e ricavatene 3 strati uguali.

Fig. 3

Posizionate il primo strato su un vassoio, bagnatelo con la soluzione di acqua e alchermes e formate un secondo strato con la crema pasticcera ormai fredda e con la sfoglia.

Fig. 4

Continuate con un altro strato di crema, uno di pan di spagna imbevuto di alchermes e l’ultimo di sfoglia

Fig. 5

Per formare le zuppette, dividete la torta così preparata in tanti rettangoli e cospargeteli di abbondante zucchero a velo.

Fig. 6

Conservate le zuppette alla crema e alchermes in frigorifero e in un contenitore ermetico (per evitare che si asciughino) per almeno un’ora prima di servire.

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 12/10/2015

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI