by TGCOM24

Montebianco

Montebianco
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 2h
  • Preparazione: 45'

Ingredienti:

  • * 6-8 persone *
  • 1 kg di castagne
  • 180 g di zucchero semolato
  • un litro di latte fresco intero
  • un cucchiaino di estratto naturale di vaniglia (o mezza bacca)
  • un bicchierin di rum
  • un cucchiaio di cacao amaro
  • Per la decorazione:
  • 200 ml di panna da montare già zuccherata
  • cacao amaro q.b.
  • scaglie di cioccolato q.b.

Il montebianco è un dolce al cucchiaio goloso e scenografico a base di castagne e panna montata. Deve il suo nome proprio alla forma, che ricorda quella di una montagna ricoperta di ciuffetti di panna montata, cacao e scaglie di cioccolato. Facile da realizzare, il montebianco richiede tempo solo nella doppia cottura delle castagne che, una volta ridotte in purea, diventeranno tanti golosi passatelli!

Procedimento

Lessate le castagne in acqua bollente leggermente salata per circa 20 minuti. Scolatele e sbucciatele ancora calde privandole anche della pellicina. Raccoglietele in una casseruola.

Fig. 1

Aggiungete il latte fino a ricoprirle completamente e 50 g di zucchero.

Fig. 2

Profumate con la vaniglia, aggiungete il cacao e cuocete con il coperchio a fuoco basso per circa un'ora. Le castagne dovranno diventare tenerissime.

Fig. 3

Scolatele, passatele allo schiacciapatate e amalgamatele con lo zucchero rimasto e il rum.

Fig. 4

Mescolate bene per ottenere una purea liscia e omogenea.

Fig. 5

Con uno schiacciapatate o un passaverdure a fori larghi formate tanti vermicelli che disporrete sul piatto da portata come per formare una piccola montagna. Montate la panna a neve ferma e mettetela in una sac à poche con bocchetta liscia. Ricoprite i vermicelli con la decorazione che preferite, ad esempio dei piccoli ciuffetti. Decorate il montebianco con il cacao e le scaglie di cioccolato. Conservate in frigo fino al momento di servire.

Fig. 6
Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 08/11/2016

TAG RICETTA:

Lo sapevate che...

Potete realizzare delle versioni monoporzione di questo dolce, dei piccoli e preziosi dessert da leccarsi i baffi!

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI