by TGCOM24

Involtini di melanzane e spaghetti

Involtini di melanzane e spaghettiPlay
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 30'
  • Preparazione: 45'

Ingredienti:

  • * 8 involtini *
  • 8 fettine di melanzane
  • farina q.b.
  • olio di semi di arachidi q.b.
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • sale q.b.
  • olio di oliva q.b.
  • qualche foglia di basilico
  • 70 g di primosale
  • 70 g di provola
  • 150 g di spaghetti
  • parmigiano grattugiato (facoltativo) q.b.

Gli involtini di melanzane e spaghetti sono dei golosi scrigni di verdure farciti con spaghetti al sugo, primosale e provola. Un'alternativa vegetariana e originale al solito piatto di pasta, gli involtini di melanzane sono profumati con il basilico e sono cotti in forno. Sono buonissimi anche tiepidi e potete arricchire il ripieno con i vostri formaggi o aromi preferiti.

Procedimento

Passate le fettine di melanzane nella farina, eliminando quella in eccesso. Friggetele in abbondante olio caldo e fatele dorare leggermente. Scolatele su carta assorbente, salate leggermente. Soffriggete la cipolla in un filo d'olio, aggiungete la passata e un po' d'acqua. Cuocete il sugo di pomodoro per circa 15 minuti, alla fine salate e profumate con il basilico.

Fig. 1

Lessate gli spaghetti, scolateli al dente e conditeli con qualche mestolo di sugo. Aggiungete i formaggi a cubetti e mescolate bene.

Fig. 2

Farcite ogni fettina con un po' di spaghetti, arrotolate senza preoccuparvi se gli spaghetti fuoriescono sui lati. Velate il fondo di una teglia con un po' di sugo, quindi distribuitevi gli involtini, cospargeteli con altro sugo e il parmigiano.

Fig. 3

Cuocete gli involtini di melanzane e spaghetti a 200 gradi per circa 15 minuti.

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 03/07/2015

TAG RICETTA:

Ricette correlate

Commenti

latin lover28/10/15 - 19:00

Un vero schifo gli spaghetti al sugo con le melanzane solo a guardarli ed anche senza fare la prova a cucinarli. Abbinamento impossibile e assurdo.

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI