by TGCOM24

Insalata di polpo e patate

Insalata di polpo e patate
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 45'
  • Preparazione: 15'

Ingredienti:

  • * 4-6 persone *
  • 1 polpo freschissimo e già pulito di circa un kg
  • 1,5 kg di patate
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe bianco q.b.
  • un ciuffo di prezzemolo fresco
  • il succo di un limone non trattato

L’insalata di polpo e patate è un piatto tipico della cucina mediterranea preparato con il polpo e le patate bollite, il tutto condito da olio extravergine, prezzemolo, limone, sale e pepe. Fresca e leggera, l’insalata di polpo è un ottimo piatto unico che si accompagna perfettamente con un bicchiere di vino bianco secco freschissimo! Se preferite, potete aggiungere al condimento l’aglio o il peperoncino.

Procedimento

Sciacquate il polpo e ponetelo in una pentola capiente coperto di acqua fredda. Portate a ebollizione e cucocete il polpo per 35-40 minuti dal bollore. Lasciatelo raffreddare nella sua acqua. A questo punto, sciacquatelo nuovo sotto l’acqua corrente ed eliminate grossolanamente la pelle scura.

Fig. 1

Tagliate il polpo a pezzetti di circa 2 o 3 cm e tenete da parte. Lessate le patate in acqua leggermente salata per circa 30 minuti dal bollore, sbucciatele e tagliatele a cubetti non troppo piccoli.

Fig. 2

Preparate un’emulsione con olio, succo di limone, sale e pepe. Aggiungete il polpo alle patate, condite con l’emulsione e profumate con abbondante prezzemolo tritato.

Fig. 3

Servite l’insalata di polpo tiepida o a temperatura ambiente.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 06/09/2013

Lo sapevate che...

Le patate accompagnano divinamente i piatti a base di pesce, possono diventare un gustoso contorno o un succulento ripieno! Ecco un'altra ricetta che le vede protagonista insieme alle cozze, in una ricetta tipica della tradizione pugliese.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI