by TGCOM24

I Dolci di Alice: bavarese all'ananas

I Dolci di Alice: bavarese all'ananasPlay
  • Difficoltà: media

Ingredienti:

  • 100 ml di Latte
  • 2 Tuorli d'uovo
  • 1/2 bacca di Vaniglia
  • 1/2 Limone
  • 10 gr di Gelatina in fogli
  • 400 gr di Ananas
  • 250 ml di Panna liquida
  • 20 gr di Zucchero semolato
  • 80 gr di Zucchero a velo

Procedimento

La bavarese all’ananas è un dessert delicato e fresco, ideale per chiudere in bellezza una cena primaverile. Se volete si può preparare in anticipo e conservare in frigorifero ancora dentro lo stampo coperto di pellicola per due giorni. Se volete potete sostituire l’ananas con un altro frutto esotico, come il mango o la papaya.

Fig. 1.1Fig. 1.2Fig. 1.3

Mettete i fogli di gelatina a mollo nell’acqua fredda. Prendete un pentolino ed all'interno mettete il latte e scaldate a fuoco lento, fino a raggiungere il bollore. Intanto, in una terrina sbattete i tuorli d'uovo con lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Unite il latte precedentemente riscaldato e mescolate accuratamente. Fate cuocere la crema a bagno maria, per una decina di minuti, fino a che non si sarà leggermente addensata. Versate la crema in una ciotola, aggiungete i fogli di gelatina strizzati e girate per farli sciogliere completamente .

Fig. 2.1Fig. 2.2Fig. 2.3

Mettete l’ananas tagliato a pezzetti in un contenitore alto e frullatelo con un mixer ad immersione, aggiungete lo zucchero a velo e continuate a frullare. Montate la panna con le fruste elettriche. Aggiungete la crema all’uovo all’ananas frullato.

Fig. 3.1Fig. 3.2Fig. 3.3

Aggiungete poco alla volta la crema all’ananas alla panna montata e mescolate dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versate la bavarese in uno stampo e fate raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore. Sformate la bavarese e decorate con qualche cubetto di ananas.

Fig. 4.1Fig. 4.2Fig. 4.3

Di Alice Balossi


Pubblicata il 26/05/2017

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI