by TGCOM24

Grissini alle erbe

Grissini alle erbe
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 25'
  • Preparazione: 1h

Ingredienti:

  • * 25-30 grissini *
  • 200 g di farina tipo 0
  • 50 g di farina di mais finissima
  • 7 g di lievito di birra fresco
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • un pizzico di zucchero
  • acqua tiepida q.b.
  • un rametto di rosmarino
  • 3 foglie di salvia
  • 4 foglie di basilico
  • 4 fili di erba cipollina

I grissini alle erbe sono degli stuzzichini salati lievitati preparati con un impasto a base di farina di mais ed erbe aromatiche. I grissini sono croccanti e dorati, profumano di rosmarino, salvia, basilico ed erba cipollina! Cuoceteli a bassa temperatura per fare in modo che si asciughino e restino più croccanti.

Procedimento

Disponete le due farine a fontana, aggiungete un pizzico di sale e uno di zucchero. Tritate finemente tutte le erbe scelte e unitele alla fontana. Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida e cominciate a impastare con le mani aggiungendo tanta acqua quanta ne serve a rendere l'impasto sodo ma lavorabile.

Fig. 1

Formate una palla e fatela lievitare in una ciotola coperta per circa un'ora o fino al raddoppio di volume. Trascorso il tempo necessario, dividete l'impasto in pezzetti e

Fig. 2

con ognuno ricavate dei cilindri spessi circa un cm e lunghi 20-25 cm. Disponeteli un po' distanti l'uno dall'altro su una leccarda rivestita di carta da forno. Lasciateli lievitare ancora per 15 minuti, quindi infornate i grissini a 160-170 gradi per circa 25 minuti.

Fig. 3

Se provi questa ricetta, scatta una foto, usa l’hashtag #prontointavola su Facebook e Instagram e farai parte della nostra gallery!

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 19/10/2016

TAG RICETTA:

Lo sapevate che...

Potete utilizzare la semola rimacinata di grano duro al posto della farina di mais e, ovviamente, utilizzare le erbe aromatiche fresche che vi piacciono di più.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI