by TGCOM24

Graffe

Graffe
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 10'
  • Preparazione: 2h

Ingredienti:

  • * 15 graffe *
  • 500 g di farina tipo 00
  • 75 g di zucchero + q.b. per la copertura
  • 2 uova medie
  • 80 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • strutto o olio di semi per friggere q.b.
  • acqua q.b.

Le graffe sono delle ciambelle fritte tipiche della tradizione napoletana realizzate con un impasto lievitato, fritte e poi decorate con lo zucchero semolato. A Napoli sono una vera istituzione e a Carnevale ancora di più! Sono così buone e soffici che non vorrete mai smettere di mangiarle :) Vi consiglio di non prepararle con troppo anticipo, perché potrebbero perdere di fragranza.

Procedimento

Sciogliete il lievito in poca di acqua tiepida. Raccogliete la farina in una ciotola capiente e versatevi al centro il lievito, le uova, lo zucchero, il burro fuso ormai tiepido, il sale e acqua quanto basta per formare un panetto molto morbido ma modellabile, che farete lievitare coperto per circa 1 ora.

Fig. 1

Quando la pasta sarà raddoppiata, staccatela a cucchiaiate e disponetela sulla spianatoia infarinata. Prendete il pezzetto di pasta tra le mani e allungatelo fino a formare una striscia che chiuderete dandogli la forma di una ciambella. Lasciate riposare le ciambelle sulla spianatoia per altri 15 minuti.

Fig. 2

Intanto preparate sul fuoco una padella alta con dentro l’olio o lo strutto. Quando l’olio sarà abbastanza caldo friggete 2-3 graffe per volta, fatele dorare su entrambi i lati, scolatele su carta assorbente e passatele nello zucchero semolato.

Fig. 3

Gustate le graffe ancora calde.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 04/03/2014

Lo sapevate che...

Le graffe napoletane si possono realizzare anche unendo le patate schiacciate all’impasto, per un risultato ancor più soffice e goloso!

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI