by TGCOM24

Filetto alla Wellington

Filetto alla Wellington
  • Difficoltà: difficile
  • Cottura: 1h
  • Preparazione: 30'

Ingredienti:

  • * 4-6 persone *
  • un filetto di manzo di circa 1 kg
  • 300 g di pasta sfoglia
  • 300 g di funghi champignon
  • 10 g di porcini secchi
  • una noce di burro
  • olio di oliva q.b.
  • 1/2 bicchiere di cognac
  • un uovo per spennellare
  • sale e pepe q.b.

Il filetto alla Wellington è un secondo piatto sontuoso e prelibato, realizzato con la parte più pregiata del manzo, il filetto, fasciata da una purea di funghi e una croccante e dorata sfoglia. Il filetto alla Wellington è spesso il protagonista della tavola delle feste e, anche se la sua preparazione è un po' laboriosa, il risultato lascerà i vostri commensali del tutto soddisfatti! La difficoltà maggiore nella sua preparazione sta nella cottura della carne e nella sigillatura dei succhi al suo interno affinché, una volta in forno, non vengano rilasciati bagnando inevitabilmente la sfoglia.

Procedimento

Tamponate il filetto con carta assorbente, conditelo con un pizzico di sale e pepe su ogni lato e massaggiatelo. Legatelo con lo spago da cucina affinché mantenga la forma cilindrica in cottura, quindi fatelo riposare per qualche minuto. Nel frattempo, eliminate la pellicina dei funghi, puliteli e tagliateli a fettine.

Fig. 1

Cuocete i funghi in una padella con un filo d'olio, quando rilasceranno la loro acqua aggiungete anche i porcini e cuocete fino a quando il liquido non sarà evaporato. Regolate di sale. Frullate i funghi per ottenere una purea, pressatela bene per eliminare tutta l'acqua in eccesso. Sciogliete il burro in una padella e quando sarà ben calda adagiatevi il filetto. Rosolatelo bene per circa 2 minuti per lato, sfumate con il cognac e quando sarà evaporato terminate la cottura.

Fig. 2

Cuocete il filetto in forno a 220 gradi per circa 20 minuti. Nel frattempo, stendete la sfoglia rettangolare su un foglio di carta da forno, distribuite la purea di funghi su una superficie di dimensioni leggermente maggiori di quelle del filetto. Posizionatevi sopra il filetto e rivestitelo con la sfoglia.

Fig. 3

Sigillate bene le estremità, eliminate la pasta in eccesso e praticate qualche foro qua e là per dare modo al vapore di fuoriuscire in cottura. Posizionate il filetto in una teglia rivestita di carta da forno, spennellatele con l'uovo sbattuto e infornatelo a 200 gradi per circa 45 minuti.

Fig. 4

Sfornate il filetto alla Wellington e lasciatelo riposare per 5 minuti prima di tagliarlo.

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 31/12/2014

TAG RICETTA:

Lo sapevate che...

Se preferite una cottura al sangue, potete cuocere il filetto alla Wellington per il tempo indicato nella ricetta, iin alternativa potete prolungare la cottura di 5 o 10 minuti.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI