by TGCOM24

Crostatine pere e cioccolato

Crostatine pere e cioccolato
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 30'
  • Preparazione: 45'

Ingredienti:

  • * 4 crostatine *
  • 300 g di pasta frolla
  • 150 g di crema pasticcera al cioccolato
  • 2 pere Abate
  • scaglie di cioccolato fondente q.b.

Le crostatine pere e cioccolato sono delle golose tartellette di pasta frolla farcite con crema pasticcera, pere a fettine e scaglie di cioccolato fondente. Che delizia! Belle da vedere, facili da realizzare e buonissime da mangiare! Sono perfette per qualunque occasione, la versione monoporzione rende le crostatine pere e cioccolato irresistibili ed eleganti. Se preferite, potete personalizzare le vostre crostatine pere e cioccolato utilizzando le scaglie di cioccolato bianco o al latte.

Procedimento

Preparate la pasta frolla come descritto qui. Lasciatela riposare per 30 minuti in frigo avvolta da pellicola. Preparate la crema pasticcera come descritto qui e fatela raffreddare. Stendete la pasta frolla in una sfoglia spessa mezzo cm, foderatevi degli stampi per crostatine e bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Distribuite i legumi secchi sulla superficie per evitare che si gonfi in cottura e cuocete la base delle tartellette a 180 gradi per circa 15 minuti. Sfornatele, eliminate i legumi e farcitele con la crema ormai fredda che avrete messo in una sac à poche con bocchetta a stella.

Fig. 1

Sbucciate le pere, eliminate il torsolo centrale e tagliatele nel senso della lunghezza in fettine spesse circa un cm. Alternatele sulla crema, lasciando qualche mm di spazio lungo il perimetro. Decorate con le scaglie di cioccolato.

Fig. 2
Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 08/12/2014

TAG RICETTA:

Lo sapevate che...

La pasta frolla utilizzata per queste crostatine può essere aromatizzata con qualche goccia di estratto di vaniglia che ben si sposa con l'aroma deciso del cioccolato e quello più delicato delle pere.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI