by TGCOM24

Crostata di lamponi e cioccolato

Crostata di lamponi e cioccolato
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 20'
  • Preparazione: 1h

Ingredienti:

  • * 10 persone, crostata di 22 cm *
  • Per la crostata:
  • 125 g di farina di riso
  • 125 g di farina bianca 00
  • 80 g di zucchero semolato fine
  • un pizzico di sale fino
  • 125 g di burro freddo a cubetti
  • 40 ml di acqua ghiacciata
  • Per il ripieno:
  • 250 ml di panna fresca da montare
  • 200 g di cioccolato fondente (70% di cacao)
  • un pizzico di sale fino
  • 2 vaschette di lamponi
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di acqua
  • un po’ di burro per ungere lo stampo

Oggi è venuta a trovarci la nostra amica Sabrine, autrice del libro Fragole a merenda, che ci propone la video ricetta di un dolce goloso e intramontabile: la crostata di lamponi e cioccolato!

Procedimento

Mettete in una ciotola le farine, lo zucchero e il sale, aggiungete il burro e impastate rapidamente con la punta delle dita (l’impasto di una frolla non deve scaldarsi, per restare friabile…). Quando iniziate ad avere un disordinato briciolame aggiungete l’acqua e continuare ad impastare, fermandovi non appena vedete che l’impasto sta insieme (non dev’essere perfettamente omogeneo!). Appiattitelo appena con le mani, mettetelo tra due piatti e tenetelo in frigo per un quarto d’ora.

Accendete il forno a 180°C e imburrate uno stampo da crostata con il fondo amovibile. Stendete la pasta con il mattarello (infarinate bene il piano di lavoro) e adagiatela nello stampo. Fatela aderire bene ai bordi premendo leggermente con le dita nelle scanalature (volete una torta carina, no?), rovesciate l’eccesso verso l’esterno e poi passateci sopra il mattarello per eliminarlo.

Tagliate un cerchio di carta forno delle dimensioni della base di pasta, poggiatelo sul fondo e ricopritelo di ceci o di fagioli secchi (a meno che non siate più attrezzati di me e disponiate degli appositi pesi di ceramica). Infornate per circa 20 minuti: la crosta dev’essere appena dorata. Estraetela dal forno, ma lasciatela nello stampo (non vorrete rischiare di romperla…)

E adesso preparate la ganache. Mettete la panna con il sale in un pentolino, portatela quasi ad ebollizione e quando vedete che sta per salire spegnete il fornello e gettatevi il cioccolato, spezzettato grossolanamente. Mescolate vigorosamente per farlo sciogliere e fermatevi solo quando vi ritrovate con una crema setosa, di un intenso color cacao (cioè circa un minuto più tardi). Lasciate che la ganache si intiepidisca, mescolando di tanto in tanto.

Sciacquate velocemente i lamponi sotto l’acqua corrente. Tamponateli delicatamente e poggiateli su un foglio di carta da cucina, disponendoli uno a uno con la punta verso l’alto, perché possano perdere la residua umidità. Mettetene metà in un pentolino (scegliete quelli che non hanno retto alla doccia), con due cucchiai di zucchero e due d’acqua, e cuoceteli per qualche minuto finché non somigliano a una marmellata.

Distribuite sul fondo di pasta la marmellata di lamponi (fatela raffreddare prima), poi rovesciatevi la ganache, livellandola con una spatola di gomma. Mettete la torta in frigorifero per circa un’ora: la ganache deve consolidarsi per reggere l’urto gentile del vostro piccolo esercito di lamponi


Pubblicata il 27/02/2014

TAG RICETTA:

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI