by TGCOM24

Crostata di albicocche e amaretti

Crostata di albicocche e amaretti
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 35'
  • Preparazione: 1h

Ingredienti:

  • * crostata di 28 cm *
  • 400 g di pasta frolla
  • 500 g di albicocche fresche mature
  • 3 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di brandy o rum
  • 10 amaretti
  • zucchero a velo q.b.

La crostata di albicocche è un dolce a base di pasta frolla, albicocche fresche e amaretti. Il contrasto fra il sapore leggermente acidulo di questi frutti di stagione e quello dolce degli amaretti e della pasta frolla rende questa torta adatta a ogni palato e momento della giornata!

Procedimento

Lavate e scolate bene le albicocche, snocciolatele e tagliatele a metà o in quattro spicchi se sono troppo grandi. Mettetele in una casseruola con lo zucchero e il liquore e cuocetele per pochi minuti a fiamma bassa per renderle morbide ma non sfatte.

Fig. 1

Stendete la pasta frolla che avrete preparato seguendo questo procedimento fino a ottenere una sfoglia spessa 1 cm. Imburrate e infarinate una teglia per crostata da 28 cm e foderatela con due terzi della pasta frolla. Bucherellate il fondo e cospargetelo di amaretti sbriciolati.

Fig. 2

Disponete, a questo punto, le albicocche che avrete prelevato dalla casseruola con un mestolo forato. Ricavate delle striscioline dalla pasta avanzata e disponetele a griglia sulle albicocche.

Fig. 3

Infornate la crostata di albicocche per 30-35 minuti a 180°, lasciatela raffreddare e cospargetela con lo zucchero a velo.

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 26/08/2015

Lo sapevate che...

Se preferite, potete aggiungere un cucchiaio di mandorle in scaglie prima di coprire con le striscioline di pasta. Inoltre questa crostata si può realizzare allo stesso con altra frutta, prime fra tutti le pesche che si sposano a meraviglia con gli amaretti!

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI