by TGCOM24

Coppette di frutta e crema

Coppette di frutta e crema
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 15'
  • Preparazione: 20'

Ingredienti:

  • * 4 persone *
  • 1/2 melone maturo ma sodo
  • 20 fragole medie mature
  • zucchero a velo q.b.
  • Per la crema pasticcera:
  • 500 ml di latte
  • 150 g di zucchero semolato
  • 50 g di farina tipo 00
  • 3 uova medie
  • 1/2 limone

Le coppette di frutta e crema sono un dessert fresco e colorato realizzato con una base di crema pasticcera arricchita da fragole fresche e palline di melone. Goloso dessert di fine pasto, le coppette di frutta e crema sono ottima anche a merenda e possono essere impreziosite dalla frutta che più preferite. Provatela anche con il kiwi, le ciliegie denocciolate, l'anguria o le pesche! Ricordate di spolverizzare con lo zucchero a velo solo prima di servire per evitare che, a contatto con la frutta, si sciolga troppo presto.

Procedimento

Preparate la crema pasticcera sbattendo in una casseruola le uova con lo zucchero. Incorporate la farina setacciata e, sempre mescolando con una frusta a mano, unite anche il latte. Trasferite la casseruola sul fuoco medio, unite mezzo limone privato della polpa e cuocete la crema mescolando sempre fino a quando non si sarà addensata.

Fig. 1

Quando si sarà raffreddata, distribuite la crema pasticcera in 4 coppe da gelato o da macedonia, decorate la superficie di ognuna con 4 o 5 fragole lavate, private del picciolo e asciugate. Private anche il melone dei semi interni.

Fig. 2

Con l'apposito attrezzo, ricavate tante palline che userete, insieme alle fragole, per decorare la superficie delle coppe.

Fig. 3
Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 12/08/2015

Lo sapevate che...

L'abbinamento crema pasticcera-frutta è perfetto per la preparazione di tanti tipi di dolci. In questo caso abbiamo gustato un dolce al cucchiaio, goloso e scenografico ma potreste sperimentare anche una crostata di crema e frutta o un torta farcita!

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI