by TGCOM24

Calzone pomodoro e mozzarella

Calzone pomodoro e mozzarella
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 20'
  • Preparazione: 60'

Ingredienti:

  • * 4 calzoni *
  • per l'impasto:
  • 500 g di farina tipo 00
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • acqua tiepida q.b.
  • sale q.b.
  • per farcire:
  • 8 cucchiai di passata di pomodoro
  • olio di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • 150 g di mozzarella fior di latte
  • per spennellare:
  • olio di oliva q.b.

Il calzone pomodoro e mozzarella è un lievitato salato a forma di mezzaluna farcito con passata di pomodoro e mozzarella fior di latte. Il calzone è un classico della cucina napoletana, dove viene realizzato spesso anche con un ripieno di ricotta, caciocavallo e salame. Potete realizzare il calzone pomodoro e mozzarella nella sua dimensione standard che corrisponde a quella di una pizza piegata in due su sé stessa, o preparare dei mini calzoni per far felici i bambini o allestire un gustoso buffet!

Procedimento

Impastate (a mano o con la planetaria) la farina con il sale e il lievito sciolto in poca acqua tiepida. Lavorate l’impasto aggiungendo tanta acqua tiepida quanto basta a renderlo morbido ma elastico.

Fig. 1

Trasferite il panetto in una ciotola infarinata e lasciatelo lievitare in un luogo tiepido coperto da un canovaccio fino al raddoppio del volume. Una volta lievitato, dividete il panetto in 4 parti uguali, date a ognuna una forma circolare esercitando una leggera pressione con le dita e stendetela con il matterello con uno spessore di circa un cm. Distribuite due cucchiai di passata su una metà del cerchio,

Fig. 2

condite con un pizzico di sale e un filo d’olio e completate con la mozzarella tagliata a fette e ben sgocciolata. Richiudete l’altra metà su sé stessa sigillando le estremità.

Fig. 3

Foderate una placca con la carta da forno, ungetela di olio e posizionatevi i calzoni ben distanti l’uno dall’altro. Spennellateli con un filo di olio di oliva e lasciateli lievitare per altri 10 minuti.

Fig. 4

Infornate i calzoni a 250 gradi in forno già caldo per circa 20 minuti, fino a quando non saranno dorati.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 07/04/2014

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI