by TGCOM24

Barchette di melanzane

Barchette di melanzanePlay
  • Difficoltà: media
  • Cottura: 1h
  • Preparazione: 45'

Ingredienti:

  • * 6 barchette *
  • 3 melanzane viola lunghe
  • 1 cipolla piccola
  • olio di oliva q.b.
  • 400 g di carne tritata di vitello
  • sale q.b.
  • 250 g di pomodori pelati
  • ricotta salata q.b.
  • qualche foglia di basilico

Le barchette di melanzane sono un piatto scenografico e gustoso realizzato con melanzane private della polpa e farcite con carne, pomodori e ricotta salata. Una vera bontà, per un piatto perfetto per ogni occasione! Io preparo le barchette di melanzane come secondo piatto o come piatto unico in una cena informale e sono buonissime anche a temperatura ambiente! Voi come le farcite?

Procedimento

Lavate e asciugate le melanzane, eliminate il picciole e tagliatele a metà nel senso della lunghezza. Scavate la polpa lasciando un cm dai bordi e salatele all'interno. Lasciate che perdano l'amaro per circa 30 minuti. Tritate grossolanamente la polpa.

Fig. 1

Soffriggete metà della cipolla in un filo d'olio, aggiungete la carne e fatela rosolare bene. Regolate di sale e aggiungete la polpa di melanzane. Mescolate e cuocete per 10 minuti. In un'altra casseruola fate dorare la restante cipolla tritata nell'olio, aggiungete i pomodori pelati, regolate di sale e cuocete il sugo per 10 minuti.

Fig. 2

Aggiungete anche la carne e lasciate insaporire il tutto per qualche minuto. A cottura terminata profumate con il basilico tritato. Sciacquate e asciugate l'interno delle melanzane, disponetele su una leccarda rivestita di carta forno e farcitele con il ripieno preparato. Condite con un filo e infornate a 180 gradi per 40 minuti.

Fig. 3

Sfornate le barchette di melanzane, guarnitele con la ricotta salata a scaglie e servite.

Di Eleonora Tiso aka Paciulina
Pubblicata il 04/07/2014

TAG RICETTA:

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI