by TGCOM24

Banana bread al caffè

Banana bread al caffè
  • Difficoltà: facile
  • Cottura: 40'
  • Preparazione: 20'

Ingredienti:

  • * 6 persone *
  • 300 g di farina tipo 00
  • 2 uova medie
  • 85 g di zucchero di canna
  • 130 ml di latte
  • 120 ml di caffè
  • 200 g di banane mature
  • 70 g di noci pecan
  • 70 g di cioccolato fondente
  • una bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di cannella
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b.

Il banana bread al caffè è un goloso plumcake realizzato con un impasto a base di banane arricchito dal cioccolato fondente, dal caffè e dalle noci pecan. Il banana bread al caffè, irresistibile variante del tradizionale dolce americano, è perfetto per colazioni e merende ricche di energia e si può personalizzare utilizzando le mandorle o le nocciole al posto delle noci.

Procedimento

Versate in una terrina la farina e il lievito setacciati, la cannella, il sale e lo zucchero. Miscelate e poi tritate grossolanamente il cioccolato e le noci.

Fig. 1

Uniteli alle farine e tenete da parte. Montate le uova con le fruste elettriche, aggiungete il latte con il caffè e incorporate poco per volta il composto di ingredienti secchi.

Fig. 2

Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo, aggiungete anche le banane mature schiacciate e ridotte in purea. Amalgamate bene e distribuite l'impasto in uno stampo per plumcake.

Fig. 3

Infornate il banana bread al caffè per 40 minuti a circa 180 gradi, sfornatelo, lasciate raffreddare e cospargete la superficie con lo zucchero a velo.

Di Eleonora Tiso
Pubblicata il 24/09/2015

TAG RICETTA:

Lo sapevate che...

Il banana bread è un dolce sostanzioso ed energetico, perfetto per la merenda dei bambini. Se preferite, potete prepararlo in versione monoporzione nei pirottini per muffin o miniplumcake riducendo ovviamente i tempi di cottura.

Ricette correlate

Commenti

Nessun commento

Invia il tuo commento

Per poter inserire un commento/articolo
o segnalare alla redazione un abuso
devi essere registrato

Esegui il LOGIN o, se non l'hai ancora fatto, REGISTRATI