by TGCOM24

Come fare la salamoia

Uno dei metodi per conservare a lungo e insaporire alcuni tipi di alimenti è le salamoia. La salamoia è una soluzione composta solitamente da acqua, sale marino non raffinato e aromi e spezie varie a seconda di gusti e cibi da conservare.

Le salamoie vengono fatte bollire, filtrate e quindi utilizzate una volta fredde. In alcuni casi, però, si possono anche preparare a freddo.

Se volete preparare una salamoia aromatizzata, adatta soprattutto a legumi e pesci, vi basterà far bollire 5 litri di acqua insieme alle spezie che vi piacciono di più (sia fresche che secche). Potreste utilizzare il basilico, il ginepro, il pepe, l'alloro. Una volta pronta, filtrate e lasciate raffreddare.

Per realizzare una salamoia adatta alla conservazione della carne, invece, fate bollire per 10 minuti 1 litro di acqua, 50 g di sale grosso, 4 g di pepe in grani, 4 bacche di ginepro, 1 rametto di timo. Lasciate raffreddare completamente il tutto e poi filtratelo come sempre. A questo punto, dovrete punzecchiare il pezzo di carne e massaggiarlo con il sale, versarvi la salamoia e conservare il tutto per una settimana sotto un peso.