by TGCOM24

Come fare i funghi secchi

I funghi sono preziosi protagonisti di questa stagione, si possono acquistare freschi e acquistare in moltissime ricette ma non sono rari i casi in cui potreste ritrovarvi a utilizzare quelli secchi che, ovviamente, si conservano bene e più a lungo di quelli freschi.

Ecco i consigli per fare i funghi secchi in casa, per esempio porcini o champignon.

Pulite bene i funghi dalla terra con un coltellino e uno spazzolino asciutti, senza mai lavarli. Separate il gambo dalla testa e tagliateli separatamente a fette spesse circa mezzo centimetro. Distribuite le fette vicine ma che non si toccano, su delle griglie di legno o su vassoi coperti con un telo e metteteli al sole o in un luogo caldo, asciutto e aerato.

Quando le fette cominciano a seccare, bisogna capovolgerle per essiccare bene anche il lato inferiore. Una volta che si sono asiugate, bisogna mettere le fette in sacchetti di tela e mai in quelli di plastica. Prima di cucinare i funghi, ammollateli in acqua tiepida per 10 minuti e, poi, strizzateli. La stessa acqua, opportunamente filtrata, può essere utilizzata per la loro cottura.