by TGCOM24

Come fare gli infusi

L'infuso è una sorta di tisana, più leggera del decotto, ed è utilizzata spesso per conservare l'essenza e le proprietà di erbe e piante aromatiche che con l'ebollizione si perderebbero.

Come si prepara?

L'infuso si prepara versando in una tazza, direttamente sulle erbe, l'acqua bollente e coprendo subito lasciando in infusione per un tempo ben preciso. La quantità di erbe e le proporzioni vengono solitamente stabilite in base a questa regola generale: un pizzico di erbe (tanto quanto se ne può prendere con tre dita), una tazza di acqua bollente e circa dieci minuti come tempo di infusione. Per filtrare è opportuno utilizzare una pezzuola di lino o un colino a maglie strettissime.

L'infuso si può addolcire con il miele o lo zucchero. Ovviamente, gli effetti benefici sull'organismo che derivano dal miele sono molti di più: calma l'ansia e riduce l'insonnia, gli stati di raffreddamento o di congestione. Mi raccomando, l'infuso va bevuto caldo e se il tempo di infusione è lungo si tiene il recipiente in un altro contenente acqua calda per evitare che si raffreddi.