by TGCOM24

Come fare gli aperitivi

L'aperitivo è ormai entrato a far parte della quotidianità di molte persone e spesso e volentieri rappresenta un momento, un'occasione di condivisione con gli amici sorseggiando un cocktail e sgranocchiando qualche stuzzichino. Ma come si preparano gli aperitivi? Quali sono strumenti sono indispensabili per realizzarli a regola d'arte? Eccoli qui!

Shaker: lo strumento principale nella preparazione delle bevande miscelate. E' composto dal cappello che serve da tappo, la parte filtrante e il bicchiere contenitore.

Boston: uno shaker composto da due parti a incastro, una di vetro e l'altra di metallo. Il ghiaccio e gli altri ingredienti vengono messi nella parte di vetro che viene chiusa, poi, con la parte di metallo. Questo strumento necessita del passino, o strainer, che serve a trattenere il ghiaccio utilizzato nella miscelazione.

Mixing glass: un grosso bicchiere di vetro e, assieme allo shaker, è l'attrezzo utilizzato per la preparazione degli aperitivi. Ha in dotazione due accessori: lo strainer (per trattenere il ghiaccio) e un cucchiaio lungo per miscelare i liquidi. Il mixing glass permette di amalgamare i componenti con delicatezza.

Blender: un frullatore americano adatto per la preparazione di bevande miscelate che abbiano come componenti ingredienti solidi, come la frutta fresca, e che devono essere necessariamente schiumose e montate.

Questi strumenti sono in vendita online su molti siti o, se preferite, nei negozi di casalinghi più forniti e specializzati.