by TGCOM24

Come abbinare la birra al cibo

Estate, tempo di cene e grigliate in famiglia e con gli amici, di sfizi e stuzzichini, ma anche piatti freschi e crudi a base di carne e pesce! Beviamoci su! C'è chi preferisce il vino, bianco, rosso o rosato a seconda delle pietanze e c'è chi, invece, non rinuncerebbe mai ad abbinarci un boccale di birra ghiacciata. Ma come scegliere e abbinare quella giusta?

Vi consiglio innanzitutto di accostare sempre le birre più leggere a piatti semplici e altrettanto leggeri, lasciando quelle più corpose a piatti più sostanziosi e robusti. Detto questo, l'abbinamento più classico, ma che più classico non si può, è quello con la pizza! Ma la birra sta benissimo anche con i formaggi, per esempio le birre belghe (effervescenti, amare quanto basta e con basso grado alcolico) sono perfette con i formaggi alle erbe.

Ma la birra si può abbinare anche a piatti crudi a base di carne o pesce, come tartare e carpacci. L'avete mai accostata, inoltre, al classico risotto alla milanese? Provare per credere!

In generale, le birra possono essere classificate in base al grado di fermentazione e perciò:

- ALE chiara o scura (alta fermentazione) perfetta con piatti a base di carne;

- LAGER (bassa fermentazione) si abbina a piatti leggeri e freschi: verdure e pesci al vapore o alla griglia, antipasti, salumi poco stagionati, formaggi freschi, paste con condimenti leggeri e, ovviamente, pizza.

- LAMBIC (fermentazione spontanea) si utilizza molto come aperitivo, perfetta con i formaggi dolci o con i molluschi.